Festa della Mamma: scopri la promo dedicata!Consegna in 24/48 h lavorativeSpedizione gratuita a partire da 25€
Consegna in 24/48 h lavorativeSpedizione gratuita a partire da 25€
Spedizione gratuita a partire da 25€ – Consegna in 24/48 h lavorative

L’olio antiage: come scegliere quello più adatto alla propria pelle

Argomenti trattati in questo articolo:
 

> A cosa serve l’olio viso?

> Quando e in che ordine usare l’olio per il viso?

> L’olio viso può essere usato al posto della crema?

 
 


 

L’olio antiage fa parte dei prodotti cosmetici antietà, ossia che mirano a rallentare l’invecchiamento cutaneo e a mantenere tonica e luminosa la pelle.
Si tratta di una formulazione che esclude l’utilizzo di acqua tra i suoi componenti. Sfrutta, infatti, le proprietà specifiche di ogni olio  (vinacciolo, avocado, mandorle dolci…) e la loro emollienza.

A cosa serve l’olio viso?

Ricco di acidi grassi polinsaturi, di sostanze antiossidanti (polifenoli) e vitamine (la formulazione di Sirio contiene in particolare la vitamina E) l’olio per il viso è in grado di proteggere la pelle dai danni dell’ossidazione e dei radicali liberi, svolgendo un’ottima azione antiage. L’olio viso è in grado di apportare le sostanze indispensabili per integrare e ripristinare il film idrolipidico (sottile strato protettivo che riveste la superficie cutanea). Questa importante barriera può essere alterata dalle aggressioni esterne, rappresentate da inquinamento, raggi ultravioletti, prodotti non indicati per il proprio tipo di pelle, agenti atmosferici etc.
Grazie a questa funzione protettiva e alla capacità di ridurre la perdita di acqua nei tessuti, restituisce morbidezza alla pelle.

Quando e in che ordine usare l’olio per il viso?

Nei confronti dell’olio per il viso c’è spesso un po’ di scetticismo: lascerà la pelle troppo unta? sarà troppo pesante? perché dovrei usare un olio per il viso, quando faccio di tutto per evitare l’effetto lucido?
Contrariamente a quanto suggerisce il suo nome, è un trattamento adatto anche alle pelli grasse. In questi casi è meglio sceglierne uno leggero, che non unge. Anzi, l’uso appropriato può risultare di grande supporto per riequilibrare la pelle grassa e migliorare l’aspetto del viso.

L’olio non è propriamente un idratante, piuttosto crea una pellicola protettiva e massimizza l’effetto delle proprietà del siero e della crema.

Deve essere usato come ultimo step della skincare routine, applicato in gocce, con un leggero massaggio: regala una sensazione piacevole e la pelle appare subito vellutata al tatto.

L’olio viso può essere usato al posto della crema?

Quando associato a un prodotto come il siero o la crema, potenzia e migliora in termini di efficacia il trattamento skincare: si ottiene un’idratazione maggiore e si aggiunge un importante alleato per contrastare l’invecchiamento cutaneo.
Per sfruttare questa potente sinergia, la scelta migliore è abbinarlo a prodotti cosmetici come sieri e creme che hanno, nella loro formulazione, anche la componente acquosa, per un’idratazione più efficace.

Se ti incuriosisce sapere quali sono i principali ingredienti antiage, di cui può essere arricchito anche l’olio viso, puoi trovare una piccola lista di componenti e i loro effetti in questo articolo.

Scopri l’INCI dell’Olio Viso Nutriente Antiage Sirio e i suoi effetti sulla tua pelle!

Olio viso nutriente anti-age

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.

Ricevi subito lo sconto del 10%

Iscriviti alla newsletter Sirio.